Discussion:
Quesito altezza piano interrato
(troppo vecchio per rispondere)
DaMaD
2005-08-29 23:31:23 UTC
Salve a tutti

dovendo realizzare un edificio di due piani fuori terra e un piano
interrato, volevo sapere qual è l'altezza minima che deve avere il piano
interrato. Quest'ultimo è adibito a magazzino relativo al negozio situato al
piano terra, con collegamento diretto tra i due ambienti tramite scala.
Volevo sapere se l'altezza minima per ottenere l'abitabilità del locale
interrato è indicata nel regolamento edilizio del comune, oppure dalla ASL,
oppure da altre norme regionali o nazionali...
Volevo inoltre sapere se è possibile in qualche modo poter considerare il
locale interrato come superficie commerciale e non magazzino, e quali
caratteristiche deve avere in questo caso il locale

ciao

DaMaD
SuperP
2005-08-30 07:23:52 UTC
Post by DaMaD
Salve a tutti
dovendo realizzare un edificio di due piani fuori terra e un piano
interrato, volevo sapere qual è l'altezza minima che deve avere il
piano interrato. Quest'ultimo è adibito a magazzino relativo al
negozio situato al piano terra, con collegamento diretto tra i due
ambienti tramite scala. Volevo sapere se l'altezza minima per
ottenere l'abitabilità del locale interrato è indicata nel
regolamento edilizio del comune, oppure dalla ASL, oppure da altre
norme regionali o nazionali...
generalmente i locali accessori hanno alt. minima 2.40. Ma è regolata a
livello locale da Comune eASL
Post by DaMaD
Volevo inoltre sapere se è possibile in qualche modo poter
considerare il locale interrato come superficie commerciale e non
magazzino, e quali caratteristiche deve avere in questo caso il locale
di solito la superficie a magazzino la consideri 0.30/0.50 volte quella del
negozio.
DaMaD
2005-08-31 17:34:18 UTC
Grazie per la risposta
Post by SuperP
generalmente i locali accessori hanno alt. minima 2.40. Ma è regolata a
livello locale da Comune eASL
ma la ASL produce dei regolamenti a livello locale, oppure si rifa a una
normativa nazionale (o regionale)? voglio dire, i regolamenti ASL sono
diversi da comune a comune, da privincia a provincia, oppure sono omogenei?
cioè alt. min. 2.40 dove sta scritto e chi l'ha deciso (sempre riguardo alle
ASL)?

scusate l'ignoranza, ma sono studente (si lo so, forse non sono giustificato
:) )

moi moi

DaMaD
SuperP
2005-09-01 06:40:01 UTC
Post by DaMaD
ma la ASL produce dei regolamenti a livello locale, oppure si rifa a
una normativa nazionale (o regionale)? voglio dire, i regolamenti ASL
sono diversi da comune a comune, da privincia a provincia, oppure
sono omogenei? cioè alt. min. 2.40 dove sta scritto e chi l'ha deciso
(sempre riguardo alle ASL)?
trovi indicazioni nel regolamento edilizio e nella normativa di igiene
comunale (le asl fanno riferimento a quella generalmente)
f***@ELIMINAawn.it
2005-08-30 11:20:14 UTC
Il Tue, 30 Aug 2005 01:31:23 +0200, "DaMaD"
Post by DaMaD
Volevo inoltre sapere se è possibile in qualche modo poter considerare il
locale interrato come superficie commerciale e non magazzino, e quali
caratteristiche deve avere in questo caso il locale
Superficie commerciale che significa?

- nella vendita del negozio vengono conteggiati i metri del negozio
stesso più la parte a magazzino moltiplicata per un certo coefficiente

- la parte di magazzino viene utilizzata come superficie espositiva
con accesso al pubblico

Nel secondo caso come fai con la slp aggiuntiva?


--
federico reyneri architetto
ICQ 149062387

*underlabo -226 is dead
new office under construction
DaMaD
2005-08-31 17:38:56 UTC
Post by f***@ELIMINAawn.it
Superficie commerciale che significa?
scusa, volevo dire superficie espositiva
Post by f***@ELIMINAawn.it
- nella vendita del negozio vengono conteggiati i metri del negozio
stesso più la parte a magazzino moltiplicata per un certo coefficiente
- la parte di magazzino viene utilizzata come superficie espositiva
con accesso al pubblico
mi sono spiegato male... in pratica volevo sapere quali caratteristiche deve
avere un locale interrato per poter essere autorizzato come superficie
espositiva (principalmente dalla ASL)
Post by f***@ELIMINAawn.it
Nel secondo caso come fai con la slp aggiuntiva?
ehm, cos'è la slp? (sono studente)

grazie comunque per la risposta

moi moi

DaMaD
f***@ELIMINAawn.it
2005-08-31 17:56:11 UTC
Il Wed, 31 Aug 2005 19:38:56 +0200, "DaMaD"
Post by DaMaD
Post by f***@ELIMINAawn.it
Nel secondo caso come fai con la slp aggiuntiva?
ehm, cos'è la slp? (sono studente)
grazie comunque per la risposta
Allora specifica la domanda.

Per che ti serve? Per un esame fai ciò che vuoi (se non sai cosa è la
Superficie Lorda di Pavimento, le altre leggiucole della ASL non penso
ti interessino).
Per la vita reale invece il discorso è diverso e molto piu' lungo e se
vuoi un aiuto devi fornire piu' specifiche.


--
federico reyneri architetto
ICQ 149062387

*underlabo -226 is dead
new office under construction
f***@ELIMINAawn.it
2005-08-31 17:59:39 UTC
Post by f***@ELIMINAawn.it
Per la vita reale invece il discorso è diverso e molto piu' lungo e se
vuoi un aiuto devi fornire piu' specifiche.
"nanetto": una collega parlando con un imprenditore edile egiziano:

- e poi vorrei che mi faceste un progetto di hotel al cairo
- dovremo informarci sulle normative
- non ci sono normative. se hai il terreno costruisci, basta che non
aggetti molto su strada.

il tutto prendetelo con le pinze perchè adesso è già di terza mano.


--
federico reyneri architetto
ICQ 149062387

*underlabo -226 is dead
new office under construction
DaMaD
2005-09-01 07:08:53 UTC
Post by f***@ELIMINAawn.it
Il Wed, 31 Aug 2005 19:38:56 +0200, "DaMaD"
Post by DaMaD
Post by f***@ELIMINAawn.it
Nel secondo caso come fai con la slp aggiuntiva?
ehm, cos'è la slp? (sono studente)
grazie comunque per la risposta
Allora specifica la domanda.
Per che ti serve? Per un esame fai ciò che vuoi (se non sai cosa è la
Superficie Lorda di Pavimento, le altre leggiucole della ASL non penso
ti interessino).
Per la vita reale invece il discorso è diverso e molto piu' lungo e se
vuoi un aiuto devi fornire piu' specifiche.
Mio zio mi ha chiesto un parere per un edificio che sta facendo costruire
(in Sardegna, prov di Cagliari), che è costituito da un piano interrato, un
piano terra uso negozi e un primo piano uso uffici. Non si fida troppo del
geometra che gli ha fatto il progetto e ha paura che al momento del rilascio
del certificato di agibilità sorgano dei problemi (come è già avvenuto in
passato). Quindi ha pensato di chiedere un parere a suo nipote "studente di
architettura", ma io glio ho detto che queste cose all'università non ce le
insegnano (lui mi ha detto: che cosa ci vai a fare allora?, perchè ci spendi
dei soldi?).
Dalle tue precedenti risposte, inoltre, mi pare che la questione sia
piuttosto complicata (come al solito in Italia)... mio zio voleva sapere che
caratteristiche deve avere il piano interrato per poter essere utilizzato
come superficie espositiva (naturalmente se ciò è possibile) senza andare
incontro a denunce.
Ti sarei grato se mi potessi dare dei riferimenti dove poter approfondire
l'argomento...
grazie

moi moi

Daniele
f***@ELIMINAawn.it
2005-09-01 14:00:13 UTC
Il Thu, 1 Sep 2005 09:08:53 +0200, "DaMaD"
Post by DaMaD
Mio zio mi ha chiesto un parere per un edificio che sta facendo costruire
(in Sardegna, prov di Cagliari), che è costituito da un piano interrato, un
piano terra uso negozi e un primo piano uso uffici. Non si fida troppo del
geometra che gli ha fatto il progetto e ha paura che al momento del rilascio
del certificato di agibilità sorgano dei problemi (come è già avvenuto in
passato).
Allora perchè non cambia geometra? (o perchè non incarica un
architetto?)
Post by DaMaD
Quindi ha pensato di chiedere un parere a suo nipote "studente di
architettura", ma io glio ho detto che queste cose all'università non ce le
insegnano (lui mi ha detto: che cosa ci vai a fare allora?, perchè ci spendi
dei soldi?).
Tu dagli la risposta corretta: Tu invece perchè paghi il geometra? Per
non fidarti delle cose che ti dice?
Post by DaMaD
Dalle tue precedenti risposte, inoltre, mi pare che la questione sia
piuttosto complicata (come al solito in Italia)... mio zio voleva sapere che
caratteristiche deve avere il piano interrato per poter essere utilizzato
come superficie espositiva (naturalmente se ciò è possibile) senza andare
incontro a denunce.
Ti sarei grato se mi potessi dare dei riferimenti dove poter approfondire
l'argomento...
Allora ci sono diversi ordini di problemi:

- la slp

- la verifica dei requisiti igienico-sanitari (aeroilluminanti
fondamentalmente)

- il rispetto delle superfici per gli esercizi commerciali relative
alla licenza.

Sull'ultimo punto non sono in grado di aiutarti perchè riguardano le
licenze commerciali e non ne so nulla.

Per la slp. (qui ti riassumo in due parole un concetto fondamentale
della pianificazione urbanistica):
su un tuo terreno non puoi costruire ciò che vuoi ma puoi costruire:
1) se il terreno è edificabile
2) rispettando gli indici stabiliti dal PRG e secondo le NTA (Norme
Tecniche di Attuazione del PRG)
3) Rispettando il RE (Regolamento Edilizio).
Per esempio se hai 100 mq di terreno edificabile con indice fondiario
3 mc/mq puoi costruire 3.000 mc. Se il rapporto di copertura però è
50% per esempio puoi costruire solo su metà del terreno.
Dal momento poi che altre norme (RLI e RE ma anche NTA talvolta) ti
impongono di calcolare il volume dell'edificio come pianta per 3m (ma
non è una regola valida ovunque), potrai realizzare un edificio di due
piani da 50 mq l'uno.
Chiaro fino a qui?
puoi costruire 3mc per ogni mq.
hai 100 mq di terreno
Puoi costruire 100x3=300 mc

Però per calcolare il volume si usa una altezza standard (spesso
chiamata "altezza virtuale") di 3m
Quindi potrai realizzare in pianta 100 mq (che sono 300/3=100mq)

Ma dal momento che devi rispettare anche il rapporto di copertura del
50% (i metodi di calcolo della superficie coperta possono variare
anch'essi da comune a comune) non puoi "spalmare" tutti i tuoi 100mq
di casa sui 100 mq di terreno.

Tutti i conti sopra detti sono relativi alla Superficie Lorda di
Pavimento (SLP) che è il parametro fondamentale sia per esempio per
valutare l'entità della costruzione, il pagamento delle tasse, ecc.
(ed in qualche modo è collegata anche al calcolo della consistenza
catastale ma qui mi dilungherei troppo).
E' anche l'unica parte che puoi usare come abitazione, ufficio,
negozio, ecc.
Tutti gli spazi cmq presenti in un edificio ma non compresi nella SLP
sono accessori e possono essere realizzati "in più".
Verosimilmente un locale interrato sotto ad un negozio è un locale
accessorio, "in più" rispetto alla SLP ammissibile per quel
determinato lotto e quindi non usabile se non come magazzino SPP
(Senza Permanenza di Persone).

Risolto questo nodo ci sono anche dei requisiti che devono essere
soddisfatti da un locale per essere definito "agibile".
Essi sono elencati in genere nel RI o RLI (Regolamento (Locale) di
Igiene) e sono principalmente RA e RI.
RA, Rapporti Aeranti, il rapporto tra superficie delle aperture e
dimensione del locale
RI, Rapporti Illuminanti, il rapporto tra superficie vetrata delle
aperture e dimensione del locale.
C'è anche talvolta l'altezza dalla quota di spiccato, la presenza del
vespaio, ecc.

Tutto questo ovviamente ipotizzando e tirando a caso, non ho elementi
per valutare l'investimento di tuo zio e nemmeno la bravura del
geometra.
Di' a tuo zio di fidarsi del geometra che probabilmente gli avrà detto
che deve utilizzare il magazzino come tale e non come negozio.


--
federico reyneri architetto
ICQ 149062387

*underlabo -226 is dead
new office under construction
DaMaD
2005-09-01 17:50:15 UTC
Post by f***@ELIMINAawn.it
Il Thu, 1 Sep 2005 09:08:53 +0200, "DaMaD"
Allora perchè non cambia geometra? (o perchè non incarica un
architetto?)
Beh, in realtà il geometra è bravo ed è in ogni caso il migliore nella
zona... non incarica un architetto perche nella zona (tre piccoli paesi
vicini per un totale di 15.000 abitanti) non ce n'è nemmeno uno... io
probabilemente sarò il primo, e so già che geometri e ingegneri mi
massacreranno arghhh! :)

...
Post by f***@ELIMINAawn.it
Tutto questo ovviamente ipotizzando e tirando a caso, non ho elementi
per valutare l'investimento di tuo zio e nemmeno la bravura del
geometra.
Di' a tuo zio di fidarsi del geometra che probabilmente gli avrà detto
che deve utilizzare il magazzino come tale e non come negozio.
Grazie mille, la tua spiegazione è stata davvero chiara ed esauriente.

moi moi

DaMaD